Dall’Igna: “Lorenzo un rischio, ma lo valutiamo”

Formula 1 Sport

Il Red Bull Ring come 12 mesi fa è terra di voci di mercato per quanto concerne la Ducati. E, come nel 2019, aleggia il fantasma di Jorge Lorenzo. Andrea Dovizioso attraverso il suo manager Simone Battistella ha dichiarato che non proseguirà il suo rapporto con la Ducati dopo il 2020. Una decisione sofferta, inevitabile alla luce del silenzio da parte dei vertici della Casa di Borgo Panigale che hanno sostanzialmente accompagnato alla porta Dovizioso attraverso una non-trattativa per continuare a correre insieme.

MotoGP | Stoner: “Ducati non può permettersi di perdere Dovizioso”

Intervistato da Sky Sport MotoGP il Direttore Generale di Ducati Corse Luigi Dall’Igna ha commentato così questa notizia guardando ovviamente al futuro perché c’è una sella nel team factory Ducati da riempire. “Abbiamo sicuramente sicuramente delle ipotesi sul tavolo, dei ragionamenti che abbiamo iniziato a fare quando avevamo capito che la negoziazione con Dovizioso sarebbe stata complicata – ha spiegato Dall’Igna – è ancora presto per parlarne, abbiamo già confermato che ci interessa continuare il rapporto con Bagnaia e con Zarco. Stanno facendo molto bene. Abbiamo qualche idea che è ancora presto per poterla esporre. Lorenzo sarebbe un rischio, è un’ipotesi molto rischiosa, è sul tavolo e la valutiamo”.



Go to Source

Commenti l'articolo