E.League: Lazio-Porto 2-2, biancocelesti eliminati

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 24 FEB – La Lazio tocca con mano la possibilità di trascinare il Porto ai supplementari, ma l’illusione dura solo una decina di minuti: quelli che passano fra il gol del vantaggio del rientrante Ciro Immobile (20/o gol in Europa con la Lazio per lui, come Simone Inzaghi, davanti hanno solo Chinaglia) e il pareggio su rigore – dopo lungo consulto Var – degli ospiti guidati dall’ex Sergio Conceicao e a segno con l’iraniano Taremi. Nella ripresa Straskosha nulla può al 23′, allorché – sugli sviluppi di una triangolazione con Talemi – il colombiano Uribe firma il 2-1 che elimina la Lazio.    I biancocelesti, persi per persi, si gettano nella metà campo avversaria e il Porto fatica. contenerli. Non è nemmeno fortunata, la Lazio, perché Luis Alberto timbra il palo e il gol del 2-2 di Cataldi arriva ben oltre il 90′. Troppa tardi per sperare, e il Porto, che già nella passata stagione aveva eliminato negli ottavi di Champions la Juventus, concede il bis con un’altra formazione italiana, questa volta in Europa League.    (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source