Euro U.21: Mancini,’serviva Var ma Italia è brava e passerà’

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 23 GIU – “Mi dispiace che sia accaduto in una partita così importante, il Var ci sarà dai quarti ma poteva esserci da ieri: sono bravi giocatori son convinto che passaranno il turno”.    Anche il ct azzurro Roberto Mancini dice la sua sul ko dell’Italia Under 21 agli Europei di categoria contro la Francia viziato da sviste arbitrali e dalla mancanza del Var. “La qualificazione ai Mondiali 2026 un semplice obiettivo o una ossessione? E’ un po’ una ossessione”, aggiunge Mancini, nella conferenza stampa nell’intervallo delle finali nazionali Under 17, ad Ancona, tutto in diretta su Dazn. “L’Italia per la storia che ha non merita di star fuori dal Mondiale, ma il calcio è questo, a volte succedono delle cose strane. C’e’ stata una mancanza nostra” Poi il ct azzurro parla di Davide Frattesi, stella del calciomercato: “Come lui tanti ragazzi bravi, gli va data l’opportunità di giocare. All’età che ha Frattesi non ha ancora fatto una partita internazionale se non con la Nazionale, questo è un problema. Quando vai a giocare con giocatori che alla stessa età di Frattesi hanno già fatto 30-40 partite in Champions League e in Europa League: un po’ di differenza la fa.    Tonali che va in Premier? Da un lato un po’ fa dispiacere, se lascia l’Italia un giocatore bravo qualche problema c’e’, ma poi a livello tecnico giocare in Inghilterra gli farà bene”.    Chiusura con un pensiero alla finalina della Nations League: “E’ nato il progetto verso il 2026? Il progetto è nato prima, perchè poi ci si dimentica, eravamo in gruppo con Germania e Inghilterra. E’ stato già fatto tanto”. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *