Europa League: Lazio e Napoli a caccia della qualificazione

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 03 NOV – Punti pesanti in palio per le due italiane di Europa League: Napoli e Lazio domani si giocheranno buona parte delle chance di qualificazione nei rispettivi gironi. Il Napoli, che affronterà la capolista Legia Varsavia, battuta 3-0 in casa due settimane fa, punta all’intera posta, per sorpassare proprio la squadra polacca, attualmente prima.    Operazione più che possibile, secondo il pronostico Snai, che vede i partenopei superfavoriti: a 1,35. Il Legia, in effetti, a dispetto delle prime due partite vinte nel girone (contro Slavia Praga e Leicester), attraversa un periodo difficile, tanto che in campionato, dopo 5 sconfitte consecutive, è in zona retrocessione. L’ipotesi pareggio è già complicata, a 5,25, il successo per il Legia sarebbe un’impresa da 7,25. Con 4 punti in tre partite, il Napoli resta favorito su Snai per la vittoria del girone (a 2,50), che nella nuova formula della competizione è la sola a garantire il passaggio diretto agli ottavi. Chance corpose per il Leicester (2,75), più arduo per il Legia (3,50).    Rischia di più la Lazio, impegnata al Velodrome contro il Marsiglia. La squadra di Sarri ha bisogno dei 3 punti, tenuto conto che il capolista Galatasaray è già a +3. La sfida contro l’Olympique non si presenta facile, tanto che gli analisti Snai reputano la vittoria francese il risultato più probabile: a 2,25. Un altro pareggio, dopo quello dell’andata, si gioca a 3,35; il successo dei biancocelesti a 3,05. Nelle ultime quattro partite, tra campionato e coppa, la squadra allenata da Sampaoli ha messo in fila tre pareggi e una vittoria, segnando 2 reti e subendone soltanto una. Un altro esito Under è dato a 1,90, il ritorno dell’Over sulla strada dei francesi vale 1,80. Malgrado il ritardo in classifica, la Lazio è ancora favorita per il primo posto nel girone, sebbene alla pari col Galatasaray. Per entrambe, la quota è 2,25. Poi, c’è il Marsiglia (4,50), out la Lokomotiv a 25. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source