Europei: Tielemans, Belgio ha imparato lezione del 2018

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 30 GIU – “La chiave della partita contro l’Italia? Si giocherà nei dettagli. Una fase della partita può cambiare tutto sia a nostro favore o contro di noi. Sarà un match molto fisico”. Così il centrocampista del Belgio Youri Tielemans in conferenza stampa, assicurando che i ‘Diavoli Rossi’ hanno imparato “la lezione del 2018”.    “Hanno una buona squadra in generale, un centrocampo forte.    Dobbiamo contenerli, dobbiamo vincerla anche tatticamente. Non siamo ancora i favoriti. Ci sono ancora grandi paesi nonostante l’eliminazione di Francia e Olanda”, ha aggiunto.    “Con o senza Hazard e De Bruyne il mio compito non cambia.    Sappiamo cosa dobbiamo fare. Certo, sono grandi giocatori, importanti per la squadra e se non ci saranno non sarà lo stesso – ha proseguito – Un solo tiro contro il Portogallo? Abbiamo provato a fare la nostra gara, se poi con un tiro in porta vinciamo ok. Abbiamo comunque dimostrato di poter creare molte occasioni da gol”.    “Abbiamo imparato la lezione del 2018 – le parole del centrocampista – Abbiamo imparato che ci sono momenti, nei tornei, dove devi soffrire come squadra, dove hai poche occasioni e devi sfruttarle”.    E sulle polemiche sulla visita dei familiari Tielemans dice: “Vedere le nostre famiglie ci ha fatto sentire bene”. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source