Europei:Santos,è prima finale di quelle che vogliamo giocare

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – SIVIGLIA, 26 GIU – “E’ una grande partita, è come una finale, la prima di quelle che noi vogliamo giocare per arrivare fino in fondo. Noi del Portogallo non dobbiamo concedere spazi al Belgio. La squadra che gestirà al meglio il pallone e difenderà nel modo più efficace sarà quella che vincerà”.    Lo dice il ct portoghese Fernando Santos alla vigilia di quella che, non solo per lui, è una finale anticipata e invece è solo un match degli ottavi di finale di Euro 2020. “Credo che loro giocheranno con tre a centrocampo – dice ancora Santos – e con De Bruyne in posizione più avanzata, Lukaku farà il ‘pivot’ e Mertens starà sulla destra. Hanno molta qualità, e noi dovremo difendere bene, anche se non lo faremo a uomo, e giocare ai livelli che abbiamo mostrato contro Francia e Ungheria. Perché, credetemi, anche il Portogallo è sicuramente in grado di creare azioni pericolose e fare gol”. “Ripeto, questa è un finale: non è da giocare, è da vincere – dice ancora Santos -. Il Belgio è un avversario forte, ma noi dobbiamo esserlo di più. Chi farò giocare domani oltre a Cristiano Ronaldo? Credetemi, non ho ancora deciso”. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source