Europeo: Jesi con Mancini e Italia, “speriamo coroni sogno”

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – JESI, 11 LUG – “Siamo tutti con Roberto e ovviamente con l’Italia. Mancini sa che la sua città gli è da sempre accanto e speriamo che stasera coroni un sogno, ma comunque vada sarà stato qualcosa di eccezionale”. A dirlo all’ANSA è il sindaco di Jesi, Massimo Bacci, la città che ha dato i natali al commissario tecnico della Nazionale che stasera si gioca l’Europeo nella finale con l’Inghilterra.    “L’attesa della partita – aggiunge – la stiamo vivendo come si vivono i grandi eventi sportivi e lo sport per Jesi è da sempre patrimonio della città, siamo abituati ai grandi appuntamenti grazie a grandi atleti nati qui”. Bacci ricorda che stasera sarà installato un maxi schermo nell’area del palazzetto dello sport “e altri saranno installati con iniziative private, su tutte ricordo – sottolinea il sindaco – quella della parrocchia di San Sebastiano dove Mancini ha iniziato a giocare a calcio”. Infine un appello alla prudenza in chiave anti Covid: “Il virus – dice Bacci – non è ancora stato debellato e quindi invito tutti i cittadini a rispettare le regole prima, durante e dopo la partita, dobbiamo essere tutti responsabili”. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source