F3 | La fuga di Piastri fa tappa in Gran Bretagna

Formula 1 Sport

Se non ci fosse Oscar Piastri in F3 regnerebbe l’equilibrio. Il pilota del team Prema, campione in carica della Formula Renault Eurocup, ha infatti raccolto 76 punti nei primi tre round, 26 in più del compagno di box in Prema Logan Sargeant. Il rivale più pericoloso, però, sembra essere il giovane francese Theo Pourchaire, che ha già ottenuto due vittorie per la gioia della ART Gran Prix.

Silverstone potrebbe essere l’occasione di riscatto per Liam Lawson, pilota del programma giovani della Red Bull bersagliato dalla sfortuna che potrebbe sfruttare il fattore campo. La Hitech Grand Prix si aspetta anche conferme da parte di Dennis Hauger, sul podio a Budapest nella gara sprint. Completa il terzetto del team inglese il britannico Max Fewtrell, che dopo aver perso il confronto con Christian Lundgaard nel 2019 in ART ha raccolto appena cinque punti in questa sua seconda stagione in F3. Ancora a secco i nostri portacolori Matteo Nannini, Federico Malvestiti e Alessio Deledda, così altri debuttanti attesissimi come Jack Doohan, figlio di Mick, e Sophia Floersch.

Il programma subirà una leggera modifica al venerdì dovuta al fuso orario vigente in Gran Bretagna. La sessione di prove libere avrà inizio alle 10.35, le qualifiche invece alle 15.05. La Feature Race scatterà alle 10.25 nella giornata di sabato, mentre domenica la rivincita con la gara sprint è prevista a partire dalle 09.45. Tutte le sessioni saranno trasmesse in diretta su Sky Sport F1.



Go to Source

Commenti l'articolo