Figc “rilievi medici club a protocollo? Tema già affrontato”

Calcio Sport

(ANSA) – ROMA, 25 APR – Gran parte delle segnalazioni pervenute la scorsa settimana alla Commissione medico scientifica della Federcalcio da 17 medici dei club di Serie A riguardanti il protocollo per la ripresa degli allenamenti sono state già recepite dal gruppo di lavoro presieduto dal professor Paolo Zeppilli e sottoposte lo scorso 22 aprile al ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, per un’analisi approfondita e in via di miglioramento. È questa la posizione della Figc, secondo quanto apprende l’ANSA, riguardo alla lettera inviata lo scorso 19 aprile, il giorno delle dimissioni di Rodolfo Tavana (responsabile sanitario del Torino) dalla Commissione, dai 17 medici sociali dei club al prof. Zeppilli.    Lo stesso Zeppilli la mattina del giorno successivo ha risposto proprio a Tavana in merito alle segnalazioni pervenute, alcune delle quali estremamente articolate e altre in grado di offrire suggerimenti utili e facili da recepire, evidenziando il fatto che sarebbero state portate all’attenzione di tutti e laddove condivise, sarebbero andate ad arricchire le eventuali linee guida definitive. Da via Allegri, insomma, si fa notare che la questione è stata già affrontata e discussa con spirito di collaborazione e si teme quindi una strumentalizzazione della situazione.    Anche perché, oltre al dato temporale, si ricorda che i documenti che alcuni dei medici di Serie A definiscono “protocollo” in realtà sono “Indicazioni suscettibili di modifiche e aggiornamenti” sulla base anche di eventuali suggerimenti dei Ministri stessi e dei loro consulenti. Riguardo poi all’opzione “Gruppo chiuso per la ripresa degli allenamenti”, tra aspetti negativi e positivi ampiamente discussi, si evidenzia il fatto che era stata ritenuta all’unanimità dalla Commissione medico scientifica come la scelta che dava più garanzie per la tutela della salute nel contesto storico attuale e dei prossimi giorni/settimane.    Infine, in seguito alle dimissioni di Tavana, la Figc resta adesso in attesa del nuovo referente medico della Lega di Serie A all’interno della Commissione. (ANSA).   

Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi