Finale Globe Soccer Awards 2021,oltre 5 milioni di voti raccolti

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 13 DIC – Cristiano Ronaldo, Lionel Messi, Kylian Mbappé, Robert Lewandowski e Lucy Bronze, sono tra i confermati finalisti per la 12ma edizione dei Dubai Globe Soccer Awards, la cui cerimonia di premiazione avrà luogo il prossimo 27 dicembre, all’Armani Pavilion, presso l’Armani Hotel Dubai.    Le icone e le stelle del calcio internazionale parteciperanno prima alla Dubai International Sports Conference, poi alla cerimonia dei Dubai Globe Soccer Awards all’ombra della Burj Khalifa, la Torre più alta del Mondo che proietterà le immagini dei vincitori.    L’edizione 2021, organizzata in collaborazione con il Dubai Sports Council, sarà un’edizione speciale che celebrerà l’industria del calcio e il ritorno alle attività calcistiche in tutto il mondo nel secondo anno di pandemia.    Il calcio è considerato lo sport del popolo, e per questo per il secondo anno consecutivo i finalisti per le 12 categorie di premio sono stati interamente scelti dai tifosi di tutto il mondo, che nei giorni scorsi hanno votato per i loro giocatori, club e allenatori preferiti per la stagione 2020-21. I due vincitori per la categoria di Player Career Award, che ogni anno premia la carriera delle leggende del calcio di oggi e di ieri, saranno invece rivelati direttamente durante la serata degli Awards. Una delle più attese categorie – Best Men’s Player of the Year – vede Cristiano Ronaldo, Lionel Messi e Robert Lewandowski tra i finalisti, tra altri nomi del calibro di Kylian Mbappé, Karim Benzema e Mohamed Salah. Per il Best Men’s Club of the Year invece i club finalisti sono Atletico Madrid, Chelsea, Flamengo, Manchester City, Al-Ahly e Al-Hilal. Tanta Italia tra i finalisti per il Best Defender of the Year con Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini al fianco di Trent Alexander-Arnold, César Azpilicueta, Rúben Dias e Antonio Rüdiger, insieme ai quali non poteva mancare il coach Roberto Mancini, finalista per la categoria di Best Coach of the Year insieme con Deschamps, Flick, Guardiola, Scaloni e Tuchel. Tra i finalisti per la sua categoria di appartenenza anche il portiere dell’Italia Donnarumma. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source