Ford Focus ST, sportiva versatile: la nostra prova

Formula 1 Sport

Potente e aggressiva ma allo stesso tempo adatta alla guida di tutti i giorni. In Ford Focus ST convivono due anime, quella della sportiva da 280 CV ed una più tradizionale, che grazie alle sue forme la pone come una valida soluzione anche per chi vuole un motore ruggente per portare a spasso la famiglia, grazie a dimensioni e comodità da primato nel segmento. Ford Performance ha dato dunque alla luce una vettura versatile, confortevole e molto divertente da guidare. Abbiamo avuto modo di guidarla, in un test drive su strada, ecco le nostre impressioni dopo la prova.

[embedded content]
L’animo sportivo rimane comunque un tratto distintivo: all’esterno infatti spicca il nuovo fascione dei paraurti e l’aggressiva griglia a nido d’ape dove trova posto il badge distintivo. I cerchi da 19’’ Dark Sparklee Magnetite Matt nascondono pinze freno rosse Brembo, che mordono dischi da 330 mm all’anteriore e da 302 mm al posteriore. Il look grintoso trova sfogo anche al posteriore, con lo spoiler e uno scarico a due terminali laterali che regala un sound particolarmente piacevole.

La plancia è senza fronzoli ed è percorsa per tutta la sua lunghezza da una superficie con trama in fibra di carbonio, la stessa che impreziosisce anche i pannelli delle portiere. Al centro trova posto un display touchscreen da 8”, con possibilità di controllare le principali funzioni grazie ai comandi vocali. Compatibile con Apple CarPlay e Android Auto, è dotato anche della tecnologia FordPass Connect che trasforma il veicolo in un hot-spot Wi-Fi che permette di connettere fino a 10 dispositivi. L’animo corsaiolo è accentuato dalle sedute sportive Recaro, comode ed avvolgenti che regalano un racing feeling anche a motore spento. A questo si aggiungono anche la pedaliera sportiva e il pomello del cambio in allumino, oltre al battitacco Ford Performance. Impunture in metal grey caratterizzano i sedili, gli inserti delle portiere e le imbottiture laterali della console centrale.

Torna la Ford Focus ST con 280 Cv

Ford Performance ha destinato due versioni di Focus ST per l’Europa, una diesel 2.0 EcoBlue da 190 CV e una 2.3 Ecoboost, quella che abbiamo avuto modo di provare, da 280 CV, lo stesso propulsore utilizzato anche su Ford Mustang. Il tutto abbinato al cambio manuale a 6 rapporti. L’EcoBoost benzina, realizzato interamente in alluminio raggiunge 420 Nm di coppia tra 3.000 e 4.000 giri/min e permette un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 5.7 secondi. Le modalità di guida sono 4, selezionabili direttamente sul volante: Normal, Active, Sport e Track. Con la prima che offre un assetto più morbido che meglio si adatta alle irregolarità della strada mentre in Sport la vettura è pronta a bruciare l’asfalto, grazie anche ad un assetto ribassato di 1 cm rispetto al passato gestito in modo impeccabile dalle sospensioni a controllo elettronico.

Ford Focus ST, performance e tecnologia per la famiglia

Ford ha ampliato anche la disponibilità delle livree per Focus ST, con la possibilità di scegliere tra questo Performance Blue, l’Orange Fury, oltre alle più classiche Frozen White o Magnetic Grey solo per citarne alcune. Una cinque porte adatta a chi vuole riempirsi le orecchie con un sound sportivo e divertirsi al volante. Il tracciato è sicuramente il luogo ideale per scatenare tutta la potenza di Focus ST ma anche su strada questa sportiva 5 porte sa trovare la sua dimensione grazie alla sua versatilità. Infine il prezzo, con il listino che parte da 37.850 euro.



Go to Source

Commenti l'articolo