Friedkin vuole il club, a Cannes non smentiscono

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – CANNES, 31 MAR – Fonti vicine alla dirigenza del Cannes, squadra di calcio che gioca nella National 3 francese (equivalente dell’Eccellenza italiana, la quinta serie) non hanno smentito la notizia, pubblicata da alcuni media italiani e dal quotidiano ‘Nice Matin’ che “fra le tante” (in totale sarebbero 46) offerte di acquisto arrivate del club dopo l’annuncio della messa in vendita ci sarebbe anche quella del “miliardario proprietario della Roma”, così lo definisce il ‘Nice Matin’, Dan Friedkin.    L’interesse del businessman americano per ‘Les Dragons’, come viene soprannominato il Cannes che ha avuto tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90 uno dei migliori centri di formazione del mondo tirando fuori gente del calibro di Zinedine Zidane, Patrick Vieira, Sebastien Frey, Gael Clichy e Jonathan Zebina sarebbe legato anche al progetto di sviluppo immobiliare legato al Cannes con un nuovo stadio (ora il Cannes gioca nel De Coubertin, che non è mai a spalti gremiti) con annessa città dello sport. Friedkin, che è un imprenditore anche nel mondo del turismo e dei resort, è poi legato alla Costa Azzurra anche per il fatto che sua madre Susan vive per gran parte dell’anno a Saint Tropez.    Fallito in passato, l’AS Cannes ha dovuto ricominciare dalla settima serie, risalendo poi di due categorie. Con la gestione dei Friedkin, la cui offerta sarebbe stata presentata direttamente alla presidentessa del club Anny Courtade, è chiaro che le ambizioni di risalita acquisirebbero una notevole spinta.    Così nella città del festival del cinema (altro campo d’interesse dei Friedkin) c’è attesa per vedere come andrà a finire.    Nel frattempo i Friedkin potrebbero espandersi in campo calcistico anche in Belgio, visto che sarebbero interessati all’acquisto anche del Courtrai, Kortrjik in fiammingo, dove ora gioca in prestito l’ex giallorosso Reynolds. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source