Gasly non si ferma, altra top-10

Formula 1 Sport

L’aria dell’Alpha Tauri continua a fare molto bene a Pierre Gasly, sempre più a suo agio nella AT01 e ormai presenza fissa nel Q3 al sabato, come ha confermato anche oggi riuscendo a mettere fuori dalla top-10 in qualifica la Ferrari del quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel. Un risultato, il suo decimo posto in griglia, che conferma lo straordinario momento del francese, ad un anno esatto dal siluramento operato dalla Red Bull nei suoi confronti per promuovere Alex Albon. Il giovane talento d’oltralpe, ex campione della GP2, si è portato così sul 6-0 negli scontri diretti con il compagno di squadra, Daniil Kvyat, oggi comunque ottimo 12esimo.

Pierre Gasly: “Penso che come squadra possiamo ritenerci soddisfatti di essere entrati un’altra volta in Q3, soprattutto dopo un venerdì difficile nel quale non ero così a mio agio con la macchina. Per le qualifiche siamo riusciti a fare un bel passo avanti. Ho fatto un buon giro in Q2 e abbiamo deciso di tenere le gomme Prime per la gara. Avevamo a disposizione solo quattro set di Soft, quindi ho iniziato la Q2 con gomme usate e non è stato facile, ma ce l’abbiamo fatta. La Q3 è stata davvero serrata e anche se alla fine posso essere soddisfatto, dentro di me c’è sempre un po’ di rammarico per non aver tirato fuori qualche altro centesimo in più dalla vettura. La gara di domani non sarà facile, ma spero di poter segnare qualche punto e recuperare l’occasione persa dello scorso weekend”.

Daniil Kvyat: “Stamattina ho faticato con il comportamento della macchina, ma abbiamo fatto un bel passo avanti per le qualifiche. Sono abbastanza soddisfatto, la sessione di oggi è stata solida, penso di aver fatto un ottimo giro. La P12 è una buona posizione per iniziare la gara e cercare di lottare per la zona punti, sfruttando le gomme più fresche. Spero di poter avere un buon ritmo e sfruttarlo per chiudere nuovamente tra i primi dieci”.



Go to Source

Commenti l'articolo