Ghirelli, su mancato ripescaggio Fano parlano i fatti

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 13 AGO – “La Società Alma Juventus Fano è risultata esclusa dalla procedura di ripescaggio in conseguenza dell’inoltro della documentazione oltre il termine perentorio del 19 luglio fissato dalla Figc, termine rispettato dalle altre società che hanno depositato domanda di ripescaggio. Una decisione peraltro confermata dal Collegio di Garanzia del Coni”. Così il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli.    Sulla questione – si legge in una nota – Lega Pro ritiene doveroso osservare come la posizione sia stata gestita dal club in modo quanto meno ‘anomalo’, tenuto conto che “della garanzia fideiussoria emessa dalla società Fidelis Andria abbiamo già chiarito con il comunicato stampa di ieri”. Prosegue Ghirelli: “Oggi si conferma la decisione di portare in assemblea, tra fine agosto e inizio settembre, la proposta di non fare più i ripescaggi. Questa ultima vicenda, nella quale si assiste ad uno spettacolo assurdo di accuse e/o di denuncia di presunti vantaggi ad altro club, è semplicemente aberrante e stucchevole.    In questo modo si pensa di allontanare le proprie gravi responsabilità, primo nell’aver fallito il campionato precedente e secondo nell’aver dimostrato non professionalità nel predisporre i documenti necessari”. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source