Gravina, chi attacca gli arbitri non può dialogare con noi

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 03 LUG – “Gli arbitri rappresentano la spina dorsale del movimento calcistico italiano, ci teniamo a questa categoria che ha sempre dimostrato grande vitalità, ma soprattutto una grande coerenza nella capacità di ispirarsi a dei principi veri e ai valori del calcio che conta, che sono i valori etici del nostro movimento”. Lo ha detto il presidente della Figc, Gabriele Gravina, durante la conferenza stampa Aia nella sede della Figc. “Con questa eccellenza sfideremo qualsiasi tentativo di screditare i nostri arbitri – ha proseguito – Con noi non ci sarà mai dialogo con chi usa l’offesa verbale o l’aggressione sugli arbitri”. Parlando della crisi di vocazione degli arbitri ha concluso: “Ho partecipato a ultimo esecutivo Uefa ed è un tema che riguarda tutto il mondo dello sport. Noi stiamo cercando di risolvere questo problema e lo stiamo facendo andando anche incontro alle esigenze di questi ragazzi. Continueremo a combattere l’aggressione agli arbitri, ma c’è bisogno anche di conoscere, da parte degli addetti ai lavori, quali sono le regole e i comportamenti dei nostri arbitri. Per questo abbiamo avviato con Dazn un progetto innovativo. Saremo la prima federazione che manderà in onda l’audio legato agli episodi che sono stati oggetto di discussione, faremo questo perché non abbiamo nulla da temere.    Vogliamo massima trasparenza”. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *