Haas, altro pomeriggio complicato

Formula 1 Sport

L’ennesimo pomeriggio non semplice in casa Haas ha portato almeno la consolazione di un’apparizione in Q2 per Kevin Magnussen. Il danese è riuscito a tenersi alle spalle Kimi Raikkonen durante la prima fase delle qualifiche, venendo poi eliminato al secondo ‘taglio’ e terminando il suo sabato in 15esima posizione. Decisamente peggio è invece andata al compagno di squadra Romain Grosjean, che sarà costretto domani a partire in ultima posizione dopo non essere riuscito nemmeno a far segnare un tempo valido nel Q1.

GP Stiria 2020, la griglia di partenza

“Abbiamo avuto un problema con la pompa dell’acqua dell’ERS – ha spiegato lo sfortunato pilota francese – non funzionava, quindi non siamo riusciti a recuperare energia nel giro che ho fatto. Per questo motivo non abbiamo nemmeno potuto fare un giro. È stato un peccato perché immagino sia stata un’occasione persa” ha concluso Grosjean, che probabilmente sperava di poter trarre beneficio dalle condizioni meteo particolarmente estreme. Non particolarmente entusiasta della giornata è stato anche Kevin Magnussen, che però ha mostrato quantomeno di essersi divertito a guidare con la pista bagnata.

F1 | GP Stiria 2020, Qualifiche: Pole Hamilton sul bagnato

“È stato divertente e sono contento che ci abbiano permesso di fare le qualifiche in queste condizioni – ha spiegato il pilota danese – c’è stato un po’ di aquaplaning qua e là, ma non è stato un grosso problema. Sono contento che ci abbiano permesso di girare oggi. Per noi la 15esima posizione non è una fantastica piazza di partenza, ma penso che sia il meglio che abbiamo potuto fare, quindi sono abbastanza contento. Domani lotteremo duramente per cercare di entrare nella top 10″ ha concluso Magnussen.



Go to Source

Commenti l'articolo