Hyundai, 3 nuovi modelli per essere leader in Europa

Formula 1 Sport

Hyundai punta alla leadership della mobilità elettrica in Europa, sfruttando il nuovo brand Ioniq, dedicato proprio alle EV.  La casa automobilistica coreana si sta infatti preparando ad un’offensiva che partirà grazie a tre nuovi modelli completamente elettrici che arriveranno sul mercato nel giro dei prossimi 4 anni.

Hyundai Ioniq, la chiave per il successo elettrico

Ad aprire le danze sarà Ioniq 5, un crossover di medie dimensioni basato sul Concept 45. Il suo debutto in Europa è previsto già a metà del prossimo anno, seguito nel 2022 dalla berlina Ioniq 6 e dal grande SUV Ioniq 7 nel 2024. I nuovi EV saranno basati sulla nuova piattaforma elettrica modulare della casa automobilistica (e-GMP) che verrà utilizzata da Hyundai a livello globale. “In un lasso di tempo relativamente breve, abbiamo il potenziale per diventare il più grande fornitore di veicoli elettrici in Europa, soprattutto con la nuova gamma di modelli EV dedicati con il nuovo marchio Ioniq”, ha dichiarato Michael Cole, Presidente e CEO di Hyundai Europe, in un intervista ad Autonews Europe.

Nicola Danza racconta Hyundai Tucson

Il numero uno in Europa del marchio coreano ha basato la sua previsione su sul fatto che Hyundai punterà a vendere circa 60.000 veicoli a emissioni zero quest’anno, assumendo un ruolo trainante per lo sviluppo della mobilità elettrica nel Vecchio Continente. Hyundai ha deciso di trasformare Ioniq in un marchio autonomo “in risposta alla domanda del mercato in rapida crescita”, nonché per accelerare la spinta della casa automobilistica a guidare il mercato globale dei veicoli elettrici, un obiettivo quanto mai ambizioso, visto il momento di tensione che sta vivendo tutto il settore. Insieme ai suoi marchi gemelli Kia e Genesis, Hyundai mira a vendere un milione di veicoli elettrificati entro il 2025, raggiungendo in questo modo il 10% delle quote di mercato a livello globale.



Go to Source

Commenti l'articolo