Il Museo del Calcio adesso ha la sua App

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – FIRENZE, 09 NOV – La storia, le vittorie, le maglie degli Azzurri e di tanti campioni d’ora in avanti saranno visibili e raccontate anche attraverso l’App Museo del Calcio scaricabile gratuitamente: la presentazione è avvenuta oggi a Coverciano con il presidente della Fondazione Museo del Calcio Matteo Marani, ospiti gli ex campioni del mondo ’82 Gabriele Oriali e Marco Tardelli, presenti nell’Auditorium il ct Roberto Mancini e il capodelegazione della Nazionale Gianluca Vialli.”La App Museo del Calcio permetterà anche di restare aggiornati sull’arrivo di nuovi cimeli – ha spiegato Marani annunciando che presto verrà esposta la maglia di Re Cecconi – oltreché sulle visite speciali degli azzurri e sulle diverse iniziative che faremo”. Ha aggiunto Tardelli: ”La vittoria dell’Italia all’Europeo ha riportato la leggerezza che mancava da tanto nel nostro Paese, proprio come fu col titolo mondiale ’82. La storia azzurra di ieri e di oggi è un patrimonio importante da custodire”. Nelle sale del museo, creato tanti anni fa da Fino Fini, sono ospitate attualmente mille maglie (”Nessuna Federazione ha una simile collezione” ha evidenziato Marani) e tantissimi cimeli, dalle scarpe di Piola alle ultime donate da Bonucci. ”La Nazionale è la mia vita non solo sportiva, mi ha accompagnato per tutti questi anni – ha affermato Oriali – qui sono di casa, ci sono dal 1967. E l’emozione per la vittoria dell’Europeo mi ha fatto rivivere la gioia del 1982”. Nel corso della presentazione è intervenuto con un video messaggio il presidente della Figc Gabriele Gravina. Realizzata in due lingue, italiano e inglese, l’App realizzata dalla società toscana SPACE S.p.A.-Gruppo ETT potrà essere scaricata sul proprio device all’arrivo al Museo. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source