Juric “davvero brutto subire gol su fallo laterale”

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – TORINO, 27 FEB – “Il secondo gol ci ha tagliato le gambe, ora dovremo capire come mai non siamo riusciti a reagire”: il tecnico del Torino, Ivan Juric, parla in conferenza stampa dopo la sconfitta per 2-1 contro il Cagliari. “Per lunghi tratti abbiamo fatto benissimo e abbiamo creato tanto – aggiunge l’allenatore – ma la prima rete subita su rimessa laterale è stata una roba proprio brutta”.    Sul raddoppio, invece, Milinkovic-Savic non è sembrato perfetto: “Dite che sono sei partite che sbaglia, secondo me sono di meno anche se ammetto che abbia commesso errori – dice Juric sull’estremo difensore – e in settimana non mi dà la sensazione che abbia problemi: ha la mia fiducia, valuteremo tutto”. Belotti e Sanabria, invece, sono usciti acciaccati: “Il Gallo ha subito una botta alla caviglia, il paraguayano ha sentito male al ginocchio e dovremo vedere”, la spiegazione dell’allenatore.    Walter Mazzarri esce dalla zona retrocessione grazie a tre punti pesantissimi: “Avevo terrorizzato i miei ragazzi, giocare contro il Toro è sempre dura – le parole dell’ex allenatore granata, tornato vittorioso – e abbiamo dato una grande prova di maturità”. Il tecnico torna anche sulla sua esperienza sotto la Mole: “Avrei dovuto dimettermi prima, avevo ragione visto tutto il viavai di allenatori dopo di me e i risultati ottenuti dalla squadra – spiega Mazzarri – ma non sono riuscito a incrociare Cairo. Mi piacerebbe salutarlo, capisco che non ci siamo visti perché si è tranquilli solo dopo che si è vinto”. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source