Kawasaki, nuovi colori per la gamma 2021

Formula 1 Sport

Kawasaki presenta le versioni 2021 di Z900, Vulcan S e Ninja 1000SX. La prima delle tre, la “supernaked” della casa giapponese, mantiene intatta la sua vocazione sportiva e partire dal prossimo anno sarà disponibile in tre colorazioni, oltre a una livrea inedita aggiuntiva. Le nuove tinte saranno disponibili sia per la versione standard sia per quella da 70 kW. Molto suggestive e di grande impatto estetico le colorazioni Metallic Spark Black Red e Metallic Flat Spark Black Green. La combinazione cromatica Pearl Blizzard White/Metallic Spark Black, inoltre, viene confermata anche per la prossima stagione con una variazione stilistica nella colorazione dei cerchi.

MyDucati App, novità per i ducatisti

Come ormai da tradizione per la casa nipponica, sarà disponibile anche l’edizione “Performance”, che include cupolino fumè maggiorato, para-serbatoio in gel, copri-sella in tinta e l’inconfondibile terminale sportivo Akrapovič rifinito in fibra di carbonio. Anche la cruiser compatta Vulcan S salterà il 2021 con tre nuove colorazioni, ovvero Metallic Spark Black, Metallic Flat Raw Graystone o Ebony. Kawasaki ha confermato in toto i punti di forza che hanno decretato il successo del modello, a cominciare dal collaudato motore a 4 tempi bicilindrico parallelo in linea da 649 cc raffreddato a liquido, un’unità in grado di erogare 45 kW (60 CV).

Honda CB125F 2021, più leggera e dall’animo italiano

Ottima anche la maneggevolezza e il comfort, garantito da una sella bassa e morbida e da una posizione di guida rilassata, con le gambe distese in avanti come sulle vere custom. Anche per il MY 2021 della Ninja 1000 SX Kawasaki ha scelto tre nuove colorazioni. Giunta alla quinta generazione, la Ninja 1000 SX in versione Tourer è offerta con un set di valigie rigide integrate (2 valige per 28 litri di capienza ognuna) tinta su tinta con la carrozzeria e apribili con la stessa chiave utilizzata per avviare la moto. Il parabrezza maggiorato garantisce un comfort maggiore alle alte velocità, mentre il supporto GPS consente di fissare il navigatore alla moto.



Go to Source

Commenti l'articolo