La Jordan di Takuma Sato è in vendita

Formula 1 Sport

Livrea gialla, sponsor DHL sulle fiancate e Bridgestone sul retro dell’alettone posteriore. Per gli amanti della Formula 1 può voler dire soltanto una cosa, la Jordan che partecipò al campionato 2002 di F1. La monoposto del team irlandese è in vendita in Gran Bretagna, nell’ambito di un’asta online curata da The Market. Questa Jordan è un esemplare particolarmente significativo, si tratta infatti della monoposto EJ12 con telaio numero 1, guidata da Takuma Sato in occasione di una sessione di test a Silverstone nel gennaio 2002, alcune settimane prima del debutto ufficiale in un hangar dell’aeroporto di Bruxelles avvenuto nel febbraio dello stesso anno.

L’ultima Acura NSX Zanardi Edition all’asta

A rendere ancora più speciale questa Jordan EJ12 non sono i risultati sportivi ottenuti in Formula 1, con Sato e il suo compagno di squadra Fisichella che riuscirono ad arrivare a punti soltanto poche volte, tra cui un onorevole 5° posto ottenuto proprio dal giapponese nell’ultima gara a Suzuka, quanto il fatto che la scuderia costruì soltanto 5 vetture quell’anno: due sono andate distrutte, una sarebbe stata rubata e un’altra, quella con telaio numero 4 (la stessa guidata da Sato nel 5° posto di Suzuka) è custodita al Museo Honda. Questo particolare fa della Jordan EJ12 in vendita, l’unico esemplare di fatto disponibile. 

Una Ferrari 550 Maranello molto speciale è in vendita

La monoposto è perfettamente funzionante, anche se a spingerla non c’è più il motore Honda originale visto che la casa giapponese raramente permette ai suoi propulsori sportivi di arrivare nelle mani di privati. L’unità originale è stata tuttavia sostituita con un motore Judd KV8 S3000 di una Formula 3000 accoppiato a una trasmissione Lola/Hewland a cinque velocità con cambio al volante pneumatico. Messa all’asta per la prima volta dallo stesso team Jordan nel 2002, questa vettura è finita in una collezione privata di un ricco appassionato svedese che l’ha portata in giro per l’Europa a diversi eventi motoristici, tra cui anche il Goodwood Festival of Speed ​​del 2016. Al momento rimangono ancora sei giorni per presentare le offerte, con il prezzo d’asta fermo a 100 mila sterline.
Foto: The Market



Go to Source

Commenti l'articolo