La Roma cede Matic al Rennes, 3 milioni ai giallorossi

Pubblicità
Pubblicità

 Nemanja Matic saluta la Roma. È fatta per il suo passaggio al Rennes, con l’operazione che si chiude a titolo definitivo per 3 milioni di euro bonus inclusi. Il calciatore, che non era stato convocato per la partita amichevole di questa sera a Tirana, già nelle prossime ore viaggerà verso la Francia. Ora Tiago Pinto è già al lavoro per il sostituto, individuato in Paredes. Dal Psg sta cercando di chiudere la doppia operazione visto che il general manager sta trattando anche Renato Sanches.
Dietro l’addio di Nemanja Matic alla Roma non ci sarebbero stati problemi economici (al Rennes guadagnerà in due anni poco più di quanto avrebbe percepito nella Capitale), bensì problemi strettamente personali del calciatore. Dalla seconda amichevole nel ritiro in Portogallo a oggi, infatti, il calciatore ha manifestato insofferenza verso tutti a Trigoria. Dai compagni alla società, passando anche per quello che per il serbo è stato un mentore come Mourinho.Una frattura iniziata il 29 di luglio quando ha iniziato a lamentare un presunto affaticamento muscolare che lo ha portato a lavorare individualmente fino a ieri. A niente sono serviti i colloqui con il general manager Tiago Pinto e lo Special One, con il centrocampista che ha fatto di tutto per andare a rottura ed essere ceduto.   
Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source