Lamica palpeggiata da Mazepin I corpi delle donne vanno rispettati

L’amica palpeggiata da Mazepin: “I corpi delle donne vanno rispettati”

Formula 1 Sport
Pubblicità
Pubblicità

b3a50bc6 47af 11eb aec6

La modella Andrea D’Ival torna sul video “ripugnante” del piota russo con toni più duri: “Non siamo lì per accogliere i pensieri o le azioni degli uomini…”

L’amicizia tra la modella Andrea D’Ival e il futuro pilota della Haas in F.1, Nikita Mazepin, non sembra essere così forte. Almeno non pare essersi rinsaldata dopo che a inizio dicembre il miliardario pilota russo ha pubblicato un video si Instagram in cui palpeggiava, in auto, il seno di D’Ival. Dopo che la modella ha inizialmente difeso Mazepin (“Siamo molto amici, do la mia parola che è davvero una brava persona e che non farebbe mai nulla che possa ferirmi o umiliarmi”), ora adotta però un tono diverso.

Rispetto

 

Questo il post messo da Andrea D’Ival su Instagram, con la ricostruzione fatta dalla ‘Bild’: “I corpi femminili non sono lì per accogliere i pensieri maschili … e nemmeno le azioni. Smettila di spiegare alle ragazze come vestirsi: insegna agli uomini come rispettare le donne”. In precedenza c’era già stata un’enorme tempesta mediatica contro Mazepin, ma anche sul suo futuro team, la Haas, dove farà coppia con Mick Schumacher: molti utenti hanno sottolineato come “il denaro sia al di sopra di tutto”, facendo intendere che il russo guiderà in F.1 non solo per le sue qualità, ma soprattutto per i miliardi di suo padre, di cui una squadra come la Haas non può fare a meno.

Non lasciare che…

 

Anche la grande” amicizia tra la modella D’Ival e Mazepin sembra essere in sospeso al momento. In una sessione di domande e risposte con i suoi follower, infatti, la modella ha risposto così alla domanda su quale consiglio darebbe a se stessa più giovane: “Non lasciare che nessuno ti tocchi o ti tratti in modo irrispettoso. E non bere con gli str….”. Chissà a chi si riferiva!



Go to Source