L’Autodromo di Monza diventa ‘Drive In’

Formula 1 Sport

La pandemia ha cambiato nel profondo lo stile di vita di tutti, eliminando almeno per il momento alcune abitudini ‘tradizionali’, come quella di uscire per trascorrere il pomeriggio o la serata al cinema, apprezzando una bella pellicola. Purtroppo sale cinematografiche e teatri saranno probabilmente gli ultimi esercizi a poter riaprire in questa Fase 2 e così, direttamente dagli anni ’50, sta tornando in voga l’idea del ‘Drive In’. Sono diverse le città che si stanno attrezzando in queste settimane per permettere di assistere a proiezioni direttamente dalla propria automobile in spazi appositi, ma l’idea più suggestiva arriva da Monza.

Presso l’area Paddock Due dello storico Autodromo della città lombarda infatti, lungo il rettilineo che porta alla Parabolica, si vuole realizzare proprio un nuovo ‘Drive In’ temporaneo. L’idea è partita dall’assessore alla Cultura del Comune di Monza, Massimiliano Longo, che ha fornito anche qualche ulteriore dettaglio: il periodo delle proiezioni sarà da metà giugno ad inizio agosto; il prezzo dei biglietti dovrebbe essere di 10 Euro, di cui il 50% andrà al circuito e l’altra metà dovrebbe finire in un fondo destinato all’aiuto delle piccole-medie imprese. Il costo del progetto, stimato in oltre 100.000 euro tra maxi-schermo, impianto audio e sicurezza, sarà sostenuto da due sponsor: Porsche e Myspritz.
L’idea è quella di una programmazione che vada dal giovedì alla domenica (probabile la presenza di pellicole dedicate al motorsport), mentre le serate di lunedì e martedì saranno a beneficio esclusivo degli sponsor.

Go to Source