Lazio: Kamada ‘non sono Milinkovic, darò qualcosa di nuovo’

Pubblicità
Pubblicità

“Io sostituto di Milinkovic? So che vado a raccogliere un’eredità pesante. Non sono Sergej ma saprò offrire qualcosa di nuovo”. Lo ha detto Daichi Kamada, rinforzo estivo per il centrocampo della Lazio, nel corso della sua conferenza di presentazione, avvenuta dopo quelle di Castellanos e Isaksen.    Kamada è rimasto diversi giorni senza squadra, dopo la fine della sua avventura con l’Eintracht Francoforte: “Ho voluto aspettare per fare la scelta giusta. Oggi sono molto contento di aver detto sì alla Lazio, con questi compagni e mister Sarri posso crescere. Penso di aver preso la decisione giusta, volevo una squadra che lottasse per la Champions. “Ho avuto tante offerte da diverse squadre e dopo aver parlato col presidente ho sentito il giusto entusiasmo”.    Kamada apprezza molto Sarri: “Sapevo che tatticamente fosse bravissimo, e vedo i margini per poter migliorare dal punto di vista offensivo. La Bundesliga mi ha fatto crescere in fase di copertura, ora voglio maturare in attacco. Non vinco le partite da solo, devo giocare bene insieme alla squadra, così come facevo a Francoforte”.   
Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *