Le iniziative Subaru ai tempi del coronavirus

Formula 1 Sport

Per far fronte alla attuale situazione senza precedenti la Casa delle Pleiadi ha posto in essere azioni su diversi livelli. Subaru Italia ha concentrato il suo sforzo su tre specifici obiettivi: il supporto a concessionari e clienti; la sicurezza e benessere del proprio staff; il servizio di manutenzione con officine aperte anche durante la fase più critica. Con il coronavirus tutti i costruttori hanno avuto a che fare con un problema più grande del previsto, e anche dal Giappone sono arrivati input decisivi per mantenere costante l’attenzione sulle attività rese complicate dalle restrizioni sugi spostamenti.

Nelle ultime settimane, a seguito dell’emergenza Covid-19, l’attenzione di tutti è rivolta alla salute delle persone. Per garantire questa tranquillità, è necessario che l’abitacolo della propria vettura sia un ambiente in cui potersi sentire sicuri. Subaru Italia quindi, in collaborazione con il partner Tunap, ha reso disponibili per la propria rete di officine una serie di prodotti utili per i propri servizi. I workshop della rete del marchio a 6 stelle, rispettando i vari DPCM entrati in vigore, hanno garantito l’operatività anche in un periodo estremamente complesso come quello del lockdown.

I sedili ribaltabili compiono 70 anni

Con l’allentamento delle misure restrittive e un prevedibile aumento della richiesta di servizi di manutenzione ordinaria e straordinaria, i tecnici di officina offriranno ai clienti diversi servizi. Ad esempio la pre-igienizzazione dell’abitacolo (per la salute degli operatori) che consiste nella pulizia di volante, cruscotto, leva cambio e altre parti di auto con la quale il guidatore è entrato in contatto prima di lasciare l’auto in officina e permettere all’operatore di lavorare in tutta sicurezza. E l’igienizzazione finale dell’abitacolo, per la salute dei clienti. Tali servizi saranno gratuiti su tutte le auto della Pubblica Amministrazione con un pacchetto manutentivo Subaru attivo per gli interventi nel periodo dal 15 maggio al 30 giugno.
A tutti i Subaristi verrà inoltre proposta la pulizia ed igienizzazione dell’impianto di climatizzazione e cambio filtro abitacolo per evitare che batteri e virus possano contaminare il guidatore. È stata inoltre prevista l’estensione dell’assistenza stradale gratuita per 1 anno. Questa misura riguarda le vetture che ormai, essendo fuori dalla garanzia di Casa Madre o SUBARUSAFE5, non hanno attivo il Subaru Mobility Program che consente di poter disporre di una serie di servizi gratuiti di aiuto e soccorso 24 ore su 24. L’estensione si attiva automaticamente dopo aver effettuato un tagliando in un’officina della rete Subaru. Questa misura sarà valida per tutto il 2020.

Go to Source