Leclerc: “Al Mugello saremo meno in difficoltà”

Formula 1 Sport

Charles Leclerc è a secco di punti da tre gare consecutive. In Spagna a Barcellona un problema alla centralina ha causato lo spegnimento della power unit, a Spa in Belgio la corsa è stata compromessa nuovamente da un inconveniente al propulsore, in particolare alla pompa dell’aria, a Monza invece domenica scorsa il pilota monegasco ha concluso il Gran Premio d’Italia contro le barriere all’uscita della Parabolica a 220 km/h. Il classe 1997 mette nel mirino il Gran Premio di Toscana al Mugello con ottimismo perché crede che la SF-1000 sarà meno in difficoltà rispetto agli ultimi due appuntamenti alla luce di caratteristiche che avvicinano il saliscendi toscano alla pista di Silverstone, tracciato che ha visto Leclerc conquistare 27 punti complessivi grazie ad un terzo e a un quarto posto.

Piero Ferrari: “Un tributo alle nostre origini”

Queste le parole di Leclerc in vista del GP numero 1000 nella storia della Ferrari: “Non vedo l’ora di scendere in pista al Mugello con la Ferrari. La pista è bellissima e soprattutto in questo weekend celebriamo il 1000° GP della storia della nostra squadra in Formula 1. Sono anche felice di sapere che ci saranno alcune migliaia di tifosi sulle tribune. Il circuito, che ha un lungo rettilineo ma non è super veloce come quelle sulle quali abbiamo disputato le ultime due gare, dovrebbe vedere la nostra vettura meno in difficoltà. Come squadra sarà importante massimizzare il tempo a disposizione perché non abbiamo parametri di partenza e dunque c’è più lavoro del solito da portare avanti. Speriamo di far divertire gli spettatori tornando a conquistare un bel po’ di punti in classifica”.



Go to Source

Commenti l'articolo