Leclerc: “Arriveranno aggiornamenti sulla vettura”

Formula 1 Sport

Charles Leclerc dopo partenza del GP numero 1000 della storia della Ferrari in F1 era terzo dietro a Bottas e a Hamilton, una posizione che in questo 2020 è un sogno a meno di una serie di imprevisti agli avversari. Infatti, giro dopo giro il pilota monegasco ha dovuto arrendersi a Stroll, Ricciardo, Albon, Perez, Norris e a Kvyat.

“Mentalmente è stata una delle gare più difficili. Fai una buona partenza, fai tutto quello che ci vuole e dopo non c’è il passo. Fai fatica tantissimo con il bilanciamento e con la macchina in generale. Il che è anche strano perché in qualifica ieri non andava così male – ha spiegato Leclerc ai microfoni di Sky Sport F1 dopo la bandiera a scacchi – con le hard ho fatto una fatica grandissima, un po’ come a Monza. Dobbiamo lavorare, è ovvio. È difficile, rimango motivato e non vedo l’ora di tornare in macchina in Russia, ma dobbiamo capire cosa c’è che non va con questa macchina e fare qualcosa, perché così è veramente difficile”.

Mondiale Costruttori F1 dopo GP Toscana 2020

Gli avversari, intanto, scappano nelle due graduatorie. Leclerc ha assicurato che la Ferrari a Maranello sta lavorando sugli sviluppi. Va prima capito, però, quale siano i problemi della SF-1000: “Non credo che sia stata abbandonata questa vettura, sono sicuro che il team stia lavorando moltissimo per portare upgrade, dopo è ovvio che devono capire quello che non va per farli, ma arriveranno degli upgrade a breve”.



Go to Source

Commenti l'articolo