Lega Pro: il nuovo format proposto all’assemblea dei club

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 28 OTT – “La Lega Pro anticipa i tempi. I sondaggi ci dicono che c’è enorme attesa per il cambio della formula del campionato e noi in assemblea abbiamo proposto un nuovo format alle nostre società. Ora ci sarà tempo per discuterne con loro e pensare ad eventuali modifiche che saranno valutate nei prossimi incontri fino ad arrivare ad una versione finale”. Lo ha detto il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, al termine dell’Assemblea di Lega. “Se saremo bravi avremo l’opportunità di trasformare il tutto in una grande opportunità: non vogliamo perdere l’occasione di portare nuovi giovani spettatori allo stadio pigiando su un dato centrale, l’emozione. Tutte le volte che lo facciamo o lo abbiamo fatto l’esperimento è riuscito, vedi gli ultimi playoff”, ha proseguito Ghurelli.    Dopo le comunicazioni del presidente, è intervenuto il vice presidente di European League, Alberto Colombo, che ha spiegato l’organizzazione sportiva calcistica che rappresenta gli interessi delle Leghe professionistiche in Europa e che comprende anche la Lega Pro, considerata una delle più importanti a livello continentale con la forza che gli deriva dai suoi 60 club iscritti. Le società di Lega Pro hanno esaminato ed approvato il bilancio consuntivo della stagione 2021/22 ed il preventivo economico della stagione 2022/23.    Infine sono state approvate le percentuali per la ripartizione della mutualità generale ex decreto lgs 9/2008 per come novato dalla legge 225/2016. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source