Liga: Ancelotti, quanti giovani interessanti nel Real

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MADRID, 13 AGO – In vista della prima partita ufficiale della stagione del Real Madrid, domani sera ad Alavés, per la ripresa della Liga, Carlo Ancelotti si è detto “sorpreso” dalla qualità dei giovani giocatori nel Real Madrid. “Mi piace molto questa squadra. È un buon mix di veterani e giovani. Ho scoperto giovani molto interessanti, Miguel Gutierrez, Sergio Arribas, Victor Chust, Marvin… Tutti possono essere importanti in futuro e anche nel presente”, ha assicurato Ancelotti, alla sua prima conferenza stampa dopo quella di presentazione, a giugno.    “I giovani saranno pronti, sono pronti. Avremo bisogno di loro. C’è chi può giocare da domani. Stiamo lavorando molto bene con Raul, con il Castilla (la squadra riserve del Real), ci parliamo di continuo. Quello che mi ha sorpreso maggiormente a inizio stagione è che ci sono tanti giocatori con un talento enorme” ha detto il tecnico emiliano, tornato sulla panchina della merengue dopo una prima esperienza tra il 2013 e il 2015.    L’ex allenatore del Paris Saint-Germain ha parlato anche del trasferimento di Messi al club parigino: “Mi ha sorpreso, certo.    Messi gioca nel Barça da quando era bambino. Ma io sono nel calcio da 42 anni, e niente mi stupisce”, ha detto Ancelotti, assicurando “rispetto” per la decisione del club e del giocatore. “Dovremo giocare contro il Barça, come contro l’Atletico. I blaugrana restano una delle migliori squadre del mondo, con o senza Messi. Per noi non cambia nulla: quello che dovremo fare è vincere” ha sottolineato. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source