Livree iconiche | Williams ‘Canon’ 1985-93

Formula 1 Sport

Il 1985 apre un nuovo capitolo della storia della Williams grazie all’arrivo dell’importante sponsorizzazione Canon, che prese il posto dell’accoppiata Denim-Saudia introducendo una nuova tonalità di blu insieme al bianco e al giallo già presenti negli anni precedenti. Il logo Denim restò sull’alettone posteriore ancora per una stagione, mentre la Canon collocò inizialmente il suo caratteristico marchio rosso sulle fiancate prima di espandere la sua presenza nelle stagioni successive.

Un’altra caratteristica degna di nota di questo periodo fu il 5 rosso sul muso della vettura di Nigel Mansell (che poi tornò anche nel 91-92), che si distingueva dal 6 bianco delle vetture di Piquet e Patrese.
Nel 1987 la Williams firmò per la prima volta un accordo di sponsorizzazione con una multinazionale del tabacco, la Barclay, che mise il proprio logo sulle fiancate della vettura. In più, l’aumento delle dimensioni dell’airbox portò ad una variazione delle proporzioni cromatiche, con il giallo che divenne predominante sul bianco e sul blu (comunque aumentato sulle fiancate grazie all’arrivo della Labbatt’s).

Fu questo forse il dettaglio che convinse la Camel a scegliere la scuderia di Grove dopo l’esperienza in Lotus e prendendo il posto della ICI sul cofano motore e sulla parte anteriore della monoposto.
L’ultima modifica importante arrivò nel 1993, a chiusura di questo lungo ciclo. Il logo Labbatt’s si rimpicciolì e si sposto sulla parte superiore dei sidepod, mentre sulle fiancate arrivò l’azienda di videogiochi SEGA, al centro di un importante accordo commerciale che portò anche Damon Hill a essere protagonista della saga di Sonic.

Go to Source