Malagò: ‘Bene Lega sugli stadi, ora nuovo protocollo’

Pubblicità
Pubblicità

“La Lega calcio ha fatto bene a scegliere per la riduzione della capienza degli stadi, perché era elevato il rischio che il governo facesse calare dall’alto la sua decisione”. Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, intervenendo a Skysport, sulla limitazione di pubblico per le partite di calcio alla luce della nuova ondata covid. “La federazione medico sportiva insieme al coni sta predisponendo un nuovo protocollo – ha aggiunto Malagò, poi chi organizza i campionati ha il diritto- dovere di prendere decisioni”. Sugli interventi non uniformi di Asl e Tar il n.1 del Coni ha sottolineato che così “si perde di credibilità”. 
E il Bologna è fortemente contrario alla decisione della Lega di far giocare martedì sera la partita Cagliari-Bologna, che si sarebbe dovuta svolgere oggi, ma che è stata rinviata a causa della quarantena imposta dall’Azienda Usl alla squadra dopo numerosi casi di positività. Con una nota sul sito, la società definisce “incomprensibile” la decisione della Lega, “una scelta immotivata, penalizzante e vessatoria”. Così i calciatori devono “giocare una partita di campionato martedì senza aver di fatto potuto svolgere allenamenti per una settimana”.   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source