Mazda punta a raddoppiare i volumi di produzione

Formula 1 Sport

Continua il processo di ritorno alla normalità di tante case automobilistiche, che dopo aver riavviato la produzione in maniera graduale puntano ora a ripristinare la situazione pre Coronavirus nel giro di qualche settimana. E’ il caso di Mazda, che dopo aver riaperto fabbriche e concessionarie mira ora ad aumentare gradualmente il volume di produzione. La casa automobilistica giapponese, inoltre, ha annunciato di aver ripreso le attività di consegna di veicoli.

Mazda, vendite stabili fino a marzo 2020

Per quanto riguarda gli stabilimenti situati in madre patria, Mazda ha deciso che eccezion fatta per il mese di giugno non sono previste sospensioni delle attività o limitazioni di nessun tipo. Nel mese di giugno riprenderanno le attività di produzione nell’impianto messicano di Mazda, che erano state interrotte lo scorso aprile: per il mese di giugno, l’obiettivo della casa nipponica è quello di raddoppiare i volumi di produzione che verranno registrati al termine di maggio negli impianti che lavorano per il mercato europeo situati in Giappone, Messco e Thailandia. In tutti gli stabilimenti di Mazda, come è ovvio che sia, permangono le restrizioni e le limitazioni imposte per la salvaguardia della salute di tutti i dipendenti.

Go to Source