McLaren-Gulf, ritorno di fiamma

Formula 1 Sport

È una storia di tira e molla, quella tra McLaren e Gulf Oil. Periodi di cooperazione, altri di allontanamento e la sensazione che, malgrado tutto, prima o poi le strade sarebbero tornate a incrociarsi. E infatti le due aziende hanno annunciato un nuovo accordo di collaborazione pluriennale che copre la Formula 1 e le supercar di lusso. Per lanciare la partnership, il marchio Gulf campeggerà nei box McLaren per tutta la stagione F1 2020, sin dal prossimo Gran Premio di Silverstone che si terrà il 2 agosto. Il famoso disco arancione sarà anche visibile sulla MCL35. Precisamente, sulle coperture del motore e sugli specchietti retrovisori. Inoltre, Gulf a partire dal 2021 diventerà il principale fornitore di lubrificanti della divisione Automotive della McLaren.

Il legame di Gulf con la scuderia di Woking è iniziato nel 1968 ed è durato fino al 1973. Ha portato soddisfazioni a entrambi sia in Formula 1 che nel vecchio campionato CanAm, con più di 40 gare vinte. La partnership è stata poi ristabilita negli anni Novanta in occasione delle 24 Ore di Le Mans, con la McLaren F1 GTR che ha corso con i colori del Golfo per tutto il decennio. A questo proposito, un numero limitato di clienti potrà richiedere di far dipingere a mano la propria supercar con livree e colori Gulf le quali richiamano la vettura che è stata protagonista nella classica della Sarthe.

McLaren, prestito da 150 milioni dal Bahrain

IL CEO di McLaren Zak Brown ha commentato positivamente la nuova partnership, che allontana ulteriormente gli spettri della crisi finanziaria dalla scuderia: “Siamo lieti di dare il bentornato a Gulf in McLaren e di riunire due marchi iconici in un nuovo entusiasmante accordo. Gulf fa parte della storia della McLaren ed è nota per la sua innovazione ed eccellenza, dunque si allinea perfettamente con McLaren. Non vediamo l’ora di iniziare la nostra partnership insieme questa stagione“. Sulla stessa lunghezza d’onda il CEO di Gulf Mike Jones: “Questo accordo riporta il marchio nelle corse automobilistiche di élite. I libri di storia sono pieni di storie straordinarie che raccontano ciò che Gulf e McLaren hanno realizzato in passato. Ora siamo di nuovo insieme per scrivere il prossimo capitolo di questa partnership unica. Siamo orgogliosi di lavorare al fianco di un marchio che condivide le nostre aspirazioni future“.



Go to Source

Commenti l'articolo