Milan: per il Toro pronti anche Musah e Pellegrino

Pubblicità
Pubblicità

“Ho già fatto degli allenamenti e il gruppo, come Pioli, mi sta aiutando molto da un punto di vista tecnico e tattico. Qui a Milano ho trovato qualcosa di completamente nuovo e bellissimo”. Lo ha detto Marco Pellegrino, elogiando da ultimo arrivato l’ambiente rossonero, mentre la squadra prepara la sfida di sabato sera a San Siro contro il Torino, con nuovi e vecchia guardia al lavoro per amalgamare il nuovo 4-3-3.    “Sappiamo qual è la storia del Milan, una delle squadre più importanti al mondo – ha aggiunto il nuovo numero 31 del Milan, prelevato dal Platense -. Sto conoscendo il club e le strutture, parliamo di una qualità altissima”. La stessa che sul campo cerca Pioli in vista della seconda di campionato, confermando quasi in blocco l’11 partente al Dall’Ara. Dubbio sulla corsia difensiva di destra tra Calabria e Kalulu, poi si andrà verso la conferma degli stessi effettivi con la conferma di Pulisic e probabile confinamento in panchina, in partenza, per Chukwueze.    Prima convocazione per Musah – squalificato a Bologna – e per lo stesso Pellegrino.   
Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *