Mitsubishi Eclipse Cross, il MY 2021 è anche ibrido plug-in

Formula 1 Sport

Mitsubishi si riaffaccia nel segmento dei SUV con un nuovo modello e presenta Eclipse Cross, un modello a ruote alte che punta molto su un design insieme sportivo ed elegante e sulla sicurezza di guida. Grazie al nuovo motore ibrido plug-in e alla trazione integrale, il nuovo crossover diventa la punta di diamante della casa giapponese.

“La nuova Eclipse Cross rappresenta una vera evoluzione tecnologica e di design dell’attuale modello e l’introduzione della tecnologia PHEV è in linea con la mission di Mitsubishi di abbinare la tradizione avventurosa dei SUV alle moderne tecnologie con motore elettrico – spiega Giuseppe Lovascio, Chief Strategy Officer Gruppo Koelliker e Direttore Generale Mitsubishi Motors Automobili Italia -. La decisione di introdurre una versione ibrida plug-in risponde alla richiesta sempre più evidente di mobilità alternativa, confermata anche dal successo registrato da Mitsubishi nella categoria PHEV in Europa. Mitsubishi Motors Italia ribadisce il presidio del mercato italiano affiancando all’attuale offerta questo nuovo modello capace di intercettare, grazie alla ricchezza della sua dotazione, una nuova tipologia di clientela”. Notevole la cura con cui i designer hanno ridefinito i particolari dell’auto, ispirata ai principi del Dynamic Shield, la filosofia di design tipica del nuovo corso stilistico di Mitsubishi che punta a creare forme innovative ed eleganti esprimendo i concetti di forza e sicurezza.

Mitsubishi rinnova la partnership con il Chievo Calcio

La nuova Eclipse Cross segna un importante passo in avanti anche da un punto di vista dell’efficienza energetica. La nuova motorizzazione PHEV riduce i consumi e grazie alla sinergia tra motore termico ed elettrico offre un’esperienza di guida molto fluida. In particolare, l’auto sfrutta lo stesso sistema della sorella Outlander in versione elettrificata, ovvero è dotata di un sistema a due motori elettrici ad alta potenza, uno anteriore e uno posteriore e da un motore a benzina di 2,4 litri. Il cambio è un epicicloidale mono-marcia, che assicura accelerazioni brillanti e restituisce la sensazione di potenza immediata tipica delle auto elettriche. La nuova Eclipse Cross è disponibile anche con un più tradizionale motore turbo benzina quattro cilindri da 1,5 litri. Si tratta di un’unità quattro cilindri costruita completamente in alluminio. Il turbocompressore di dimensioni compatte permette di contenere i consumi di carburante e riduce inoltre il tipico fenomeno del turbo lag. Il sistema S-AWC di Mitsubishi, infine, garantisce una guida sicura e precisa su ogni superficie. Grazie alle maggiori dimensioni degli ammortizzatori e delle sospensioni posteriori, inoltre, la nuova Eclipse Cross sfrutta in maniera ancora migliore le prestazioni offerte dal sistema S-AWC, migliorando ulteriormente la manovrabilità del veicolo.



Go to Source

Commenti l'articolo