Mitsubishi Outlander PHEV, successo senza futuro

Formula 1 Sport

Futuro insicuro, presente pieno di certezze. Il mercato automobilistico europeo continua a dare risposte rassicuranti a Mitsubishi Outlander PHEV, che si conferma modello ibrido plug-in più venduto nel nostro continente e in Regno Unito. Insieme a ASX e Eclipse Cross, Outlander forma la gamma principale di SUV del marchio nipponico, e solo questi tre modelli hanno complessivamente rappresentato il 64% delle vendite Mitsubishi nel primo semestre del 2020.

Mitsubishi, stop ai SUV in Europa da settembre

Numeri che purtroppo restano un po’ fini a sè stessi, visto e considerato che a partire da settembre Mitsubishi interromperà le esportazioni di SUV in Europa. Una scelta strategica annunciata solo qualche settimana fa dalla casa automobilistica giapponese, che mira a concentrare i propri affari futuri nei mercati di maggiore successo per il marchio come quello del sud-est dell’Asia. “La popolarità duratura del Mitsubishi Outlander PHEV non è solo dovuta alla sua tecnologia, affidabilità e raffinatezza di guida – ha commentato con orgoglio David Rodriguez, dirigente di Mitsubishi Motors UK – L’eccezionale servizio e supporto fornito dalla nostra rete di concessionari ha rappresentato la chiave del suo successo sin dal primo giorno. Il 2020 è stato un anno impegnativo per tutti i nostri clienti e i nostri concessionari, ma ora siamo tornati a fare tutto il possibile e stiamo lavorando per creare un risultato positivo per il resto dell’anno e oltre”.

Mitsubishi, l’addio all’Europa non coinvolge l’Italia

Nel 2021 Mitsubishi presenterà la nuova generazione di Outlander ibrido plug-in, che porterà con sè tante novità. Non mancherà infatti un nuovo propulsore, con maggiore potenza oltre che maggiore autonomia e velocità nella modalità solo elettrica. La casa automobilistica nipponica ha fatto sapere anche che saranno presenti aggiornamenti di diverso tipo per ogni livello di allestimento.



Go to Source

Commenti l'articolo