Mondiali: Bale “girone duro, ma io in forma per spingere Galles”

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – DOHA, 16 NOV – Aspetta questo mondiale da sempre e ora che il Galles, 64 anni dopo l’ultima apparizione, è volato in Qatar Gareth Bale vuole giocarsi al meglio le sue chance.    L’ex attaccante del Real Madrid, accasatosi nel campionato americano, ha detto di “essere in forma al 100% e pronto per l’avventura iridata”. A chi gli chiede se ha nelle gambe le tre gare del girone contro Stati Uniti, Iran e Inghilterra, Bale ha risposto senza esitare: “Sì, nessun problema – ha detto il 33enne -. Se c’è bisogno di giocare per 90′ tutte e tre le gare io ci sono. E’ stato difficile mentalmente, sentire degli infortuni di altri giocatori che alla vigilia della Coppa sono stati costretti a rinunciare. Abbiamo tutti pregato di non farci male per non perdere un’occasione così importante”.    La gara d’esordio per il Galles è fissata il 21 novembre contro gli Usa, a seguire l’Iran quattro giorni dopo e l’Inghilterra il 29.    “Sulla carta abbiamo il girone più difficile della Coppa del Mondo (l’unico con tutte e quattro le squadre nella top 20 della classifica FIFA) e stiamo cercando di prepararci al meglio e avere la possibilità di vincere” ha consluso Bale. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source