Mondiali: Deschamps, avuto un po’ fortuna ma fiero dei miei

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 14 DIC – “Questa vittoria suscita emozione, fierezza e orgoglio. Oggi è stata importante, anche se non è la finale. Non è mai semplice e abbiamo avuto anche fortuna, ma i giocatori sono stati ricompensati come gruppo. Ora ci manca di fare il passo più importante e cercheremo il titolo domenica.    Intanto però è meraviglioso essere di nuovo in finale”.    Queste le parole, ai microfoni di RaiSport, di Didier Deschamps, che oggi è diventato, grazie al successo della Francia sul Marocco, il quarto allenatore a guidare una nazionale in due finali consecutive dei Mondiali. Prima di lui ci sono riusciti Vittorio Pozzo con l’Italia (1934, 1938), Carlos Bilardo con l’Argentina (1986, 1990) e Franz Beckenbauer con la Germania (1986, 1990). Di loro, solo Pozzo con l’Italia è riuscito a vincerle entrambe.    E se domenica la Francia batterà l’Argentina, Deschamps vincerà anche la sua terza Coppa del Mondo e raggiungerà quindi Pelé, che le ha vinte tutte da calciatore, e Mario Zagallo, che ne ha conquistate due da calciatoe (1958 e 1962) e una da allenatore (1970). (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source