Mondiali: festa per migliaia nella notte a Melbourne

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 01 DIC – Con i “Socceroos” a fare la storia dopo la vittoria sulla Danimarca, qualificandosi dopo 16 anni agli ottavi di finale della Coppa del Mondo, Melbourne è stata letteralmente presa d’assedio da tifosi, che hanno seguito la gara in piazza e poi festeggiato il passaggio del turno dell’Australia alle tre di mattina, il tutto in diretta televisiva.    Centro dei festeggiamenti è stata Federation Square, dove i fan si sono accalcati per quella che sarebbe potuta essere l’ultima prestazione dell’Australia in Qatar, visto che era necessaria una vittoria contro la Danimarca per assicurarsi un posto nella fase successiva del torneo.    Dopo un primo tempo di tensione, all’inizio della ripresa la folla ha iniziato a rumoreggiare, mentre sui telefoni comparivano le notifiche sul vantaggio della Tunisia. Ma il gol di Leckie al 60′ ha rincuorato i tifosi, che hanno iniziato a intonare cori di vittori.    Anche il ministro dello sport australiano, Annika Wells, dopo il gol ha twittato “Mostrateci Fed Square!”, e in piazza sono stati accesi i primi bengala a illuminare di rosso la piazza.    Poi ancora silenzio e tensione fino al fischio finale, quando la folla è stata punteggiata dalla luce bianca dei cellulari che stavano filmando il maxischermo, poi ‘affumicata’ dai bengala.    (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source