Mondiali: stampa Spagna, ‘Roja fuori, che disastro!’

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 07 DIC – Tutte le prime pagine dei giornali spagnoli sono occupate da titoli sull’eliminazione della nazionale di Luis Enrique dai Mondiali in Qatar, ad opera del Marocco che si è imposto ai rigori. “Il Mondiale è una cosa troppo grande per noi”, scrive ‘Marca’, che riporta poi le parole del ct Luis Enrique: “siamo stati eliminati in un torneo in cui siamo passati dal tutto al niente”. Il futuro del tecnico è un interrogativo, mentre il capitano Sergio Busquets dovrebbe lasciare la ‘Roja’.    ‘As’ pubblica a tutta pagina una foto di Luis Enrique con le mani nei capelli e il titolo “E’ finita”, e riferisce anche dei violenti scontri avvenuti nella capitale spagnolo a Puerta del Sol fra tifosi del Marocco che volevano festeggiare la vittoria e ultrà delle due squadre di Madrid, che hanno costretto le forze dell’ordine ad intervenire. Lo stesso giornale, tornando al match degli ottavi di finale, sottolinea che c’è stato “molto possesso palla ma zero gol per la Spagna che, nella sequenza dei rigori, fallisce i primi tre tiri dal dischetto”.    Secondo il ‘Mundo Deportivo’ è stato “Un Ko Mondiale”, ma ora “una decina di giocatori della nazionale rimarranno in Qatar per trascorrere dei giorni di ferie con le famiglie e torneranno per conto loro”. “Che disastro!” è invece il titolo dell’altro qutodiano di Barcellona, ‘Sport’, che riprende anche il tema del futuro di Luis Enrique.    Pungente il titolo di ‘El Pais’: “La Spagna non sa che fare con il pallone, e viene eliminata ai rigori dal Marocco”. La frase di Luis Enrique “L’unico responsabile sono io”, è il titolo dell’altro articolo dedicato in prima al Mundial. Il giornale dà spazio anche ai festeggiamenti dei tifosi marocchini in molte città della Spagna. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source