Mondiali: van Gaal “Argentina? Pronti a gestire anche loro tifo”

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 08 DIC – Louis van Gaal attende lo scontro con l’Argentina con rispetto ma senza paura, sempre convinto che l’Olanda abbia i numeri “per arrivare fino in fondo” nei Mondiali in Qatar e “sia concentrata su questo obiettivo”.    Domani, però, oltre ai campioni della Albiceleste i suoi giocatori avranno contro anche il tifo, ma il veterano delle panchine non trema e in conferenza stampa dice di confidare sui suoi giocatori che “sono molto professionali per poter gestire la pressione dei tifosi argentini. Saranno 40.000 e noi solo 1.400, ma siamo preparati”.    Il ct olandese ribadisce di aver predisposto una speciale tattica per contenere Messi, che “sarebbe stupido rivelare” ma che “potrà essere evidente domani” e quanto al gioco degli Oranje, che molti criticano perchè poco spettacolare, spiega che “è difficile giocare in attacco come 20 anni fa. Nel 2014 ho iniziato a sviluppare un schema più difensivo e ora alla gente piace”.    Van Gaal ha anche un battuta per Di Maria, col quale ai tempi del Manchester United ha avuto un rapporto un po’ burrascoso e che lo definì il peggiore tenico che ho incontrato in carriera: “Di Maria è un ottimo calciatore, ma allora aveva avuto tanti problemi personali, subì anche una rapina in casa e questo forse lo ha colpito. Mi dispiace che la pensi così di me, ma potrebbe farlo anche chi mi è seduto accanto”, prosegue indicando Memphis Depay, anche lui suo giocatore allo United: “A volte bisogna prendere decisioni che non sono gradite. E’ successo anche con Memphis, ora ci baciamo sulla bocca”. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source