Mondiali:Infantino,per Italia è dura ma lo è anche per altri

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – NAPOLI, 28 NOV – ”L’Italia deve ancora fare un paio di spareggi È dura, però è dura anche per gli altri. L’ Italia ha vinto il campionato europeo, è una Nazionale di assoluta classe”. Il presidente della Fifa, Gianni Infantino parla ai microfoni di Dazn delle qualificazioni per il Mondiale in Qatar e delle possibilità dell’Italia di Mancini di raggiungere l’obiettivo negli spareggi di marzo. ”In questo momento – dice – stiamo discutendo sulla fatto il Mondiale di giocarsi ogni quattro anni o ogni due. Magari queste cose possono anche aiutare a far crescere il livello del calcio nel mondo e a far sì che che magari chi non si qualifica possa qualificarsi due anni dopo e non debba aspettare 4 anni”.    ”L’Italia – aggiunge Infantino – già non si è qualificata nel 2018. E’ importante partecipare al mondiale per qualsiasi Paese al mondo. Vediamo chi ci sarà chi lo merita”. ”Il calcio italiano – dice ancora il presidente della Fifa – esprime lo spettacolo, nel senso che la passione che c’è in Italia non c’è in altri Paesi Certo ci sono tante cose da fare, ma non dimentichiamo che l’Italia è campione d’Europa e mi sembra una cosa non da poco’. I club italiani sono in cima alle classifiche anche a livello internazionale, il calcio italiano è in cima al mondo e io sono convinto che con qualche piccolo accorgimento può ritornare al top”. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source