Morto Di Marzio: Guarascio, fece grande il calcio calabrese

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 22 GEN – “Gianni Di Marzio fece grande il calcio calabrese e si legò a Cosenza, in una delle pagine più belle e intense della storia calcistica rossoblù.    Indimenticabile a bordo campo e negli spogliatoi: la sua verve, il suo piglio deciso e sempre umano, soprattutto la sua brillante visione di gioco sono ricordi che faranno parte per sempre del bagaglio culturale e sportivo di questa città”. Così il presidente del Cosenza, Eugenio Guarascio, ricorda Gianni Di Marzio morto oggi all’età di 82 anni. ” La sua lunga carriera lo ha portato in templi del calcio – aggiunge Guarascio – e lo hanno visto protagonista di una gloriosa stagione di gol e bellezza, a fianco di campioni immortali come Maradona, ma Gianni Di Marzio sempre ha conservato un rapporto esclusivo con la Calabria e la sua Cosenza. In questo giorno di addii, la commozione è tanta e un pensiero carico di affetto da parte della società, della squadra e di tutto lo staff va alla famiglia di Gianni, a partire dal figlio Gianluca affermato giornalista e che dal padre ha ereditato competenza e passione sportiva”. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source