Moto2 | KTM pensa al dopo Martin: preso Gardner

Formula 1 Sport

Remy Gardner è tra i grandi assenti del Mondiale Moto2 2020. Il pilota australiano ha deciso di restare in seno al team SAG dopo un buon 2019, ma i risultati non stanno dando ragione al figlio del grande Wayne. Il terzo posto ottenuto in Stiria al Red Bull Ring, però, è fruttato un’altra chiamata da parte della KTM che si appresta a perdere Jorge Martin, promesso sposo della Ducati in MotoGP dove troverà spazio all’interno del team Pramac. Questa volta, Remy Gardner non ha declinato l’offerta della casa di Mattighofen e nel 2021 correrà con i prestigiosi colori del team Ajo, ovvero l’arancio-nero griffato Red Bull marchio di fabbrica della KTM.

Moto2 | Miller: “Gardner si merita una birra”

“Sono molto felice di firmare il contratto con la squadra dei miei sogni – le parole di Gardner – sono orgoglioso di entrare a far parte della famiglia KTM-Red Bull-Ajo. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno deciso di darmi questa opportunità per il 2021 e tutte le persone che mi hanno permesso di arrivare fino a qui. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare con il team Ajo e con la KTM, spero di poter concretizzare risultati straordinari insieme a loro”.

Moto2 | Gardner spiega il gran rifiuto a KTM

Pit Beirer, numero uno della KTM, è molto soddisfatto di aver arricchito il vivaio della casa austriaca con in pilota australiano: “Sono contento di aver inserito Remy Gardner nel team di Aki Ajo. Abbiamo già potuto constatare il grande talento del pilota australiano nel corso di queste stagioni e sono certo che attraverso l’esperienza del team manager finlandese potrà effettuare quell’ultimo step che gli manca per diventare un top-rider”.



Go to Source

Commenti l'articolo