MotoGP | Aprilia: obiettivo Dovizioso se squalifica Iannone sarà confermata

Formula 1 Sport

La squalifica per doping inflitta ad Andrea Iannone è stato un duro colpo non solo per il centauro di Vasto, ma anche per l’Aprilia, che puntava molto su di lui per continuare il percorso di crescita tecnica e umana del team durante il 2020. La Casa di Noale ha scelto di stare al fianco del suo pilota convinta della sua buona fede dimostrata, ma in caso di conferma della squalifica il prossimo 15 ottobre inizierà a pensare ad eventuali alternative per la prossima stagione.

MotoGP | Iannone: “Bello vedere le KTM davanti”

I nomi caldi sono senza dubbio quelli di Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow, come confermato dall’amministratore delegato Massimo Rivola: “Il Dovi è la migliore opzione possibile che abbiamo sul tavolo, è un’occasione unica. Abbiamo sempre detto che volevamo continuare con l’altro Andrea e questa è la nostra prima priorità, ma se non possiamo, faremo del nostro meglio per portare Dovizioso da noi – ha dichiarato a The Race – Se però le sue richieste saranno troppo alte per noi abbiamo anche Crutchlow, che consideriamo un pilota veloce e interessante. Ad essere onesti, nel mercato piloti sembra che abbiamo buone opzioni: più o meno costoso, ma entrambe buone”.

MotoGP | Dovizioso: “Normale che i team si interessino a me”

Nessuna speranza, quindi, di vedere un giovane talento emergente proveniente dalla Moto2: “Poiché il nostro obiettivo è diventare una squadra ufficiale nel 2022, dobbiamo fare l’ultimo passo in avanti con la moto e abbiamo bisogno di un pilota esperto. Se poi riusciremo ad avere anche una squadra satellite nel prossimo futuro, allora questa sarà perfetta per i giovani piloti”.



Go to Source

Commenti l'articolo