MotoGP | Cecchinello: “Vogliamo continuare con Crutchlow”

Formula 1 Sport

L’improvvisa bomba di mercato sul possibile approdo di Pol Espargaró in HRC nel 2021 potrebbe sconvolgere anche gli equilibri del team LCR. Se lo spagnolo dovesse effettivamente lasciare la KTM a fine anno, con grande probabilità Alex Marquez sarà dirottato verso la scuderia di Lucio Cecchinello, che dal 2018 conta sulla coppia formata da Cal Crutchlow e Taakaki Nakagami.

MotoGP | Espargarò-Honda, le parole di Puig

“Dopo l’incidente di Phillip Island nel 2018 è normale che Cal abbia considerato l’opzione del ritiro alla fine del 2020, ma dalla fine dell’anno scorso mi ha spesso ripetuto che vorrebbe esserci nel 2021 – ha dichiarato Cecchinello in un’intervista rilasciata a motogp.com – Ho la sensazione che continuerà: la situazione vissuta in questi mesi di Covid gli ha fatto capire quanto sia noiosa la vita senza gare. Cal sta già parlando con HRC, ma in questa trattativa non sono direttamente coinvolto perché è a tutti gli effetti un loro pilota”.

MotoGP | Crutchlow: “Se guido come Márquez, finisce male”

Più in bilico è invece la situazione di Nakagami: “Confidiamo nel fatto che Honda prenderà seriamente in considerazione il prolungamento del suo contratto, perché se lo merita davvero. Ha fatto molti progressi, sia in termini di stile di guida che di competitività. Penso che finché vedremo ancora margini di miglioramento, la Honda continuerà a dargli una possibilità. Tuttavia, dipenderà molto anche dai risultati delle prime gare del 2020” ha concluso Cecchinello.

Go to Source

Commenti l'articolo