MotoGP | Ciabatti e il “passo” di Bagnaia

Formula 1 Sport

Francesco Bagnaia è tornato in pista a Misano nello scorso fine settimana centrando con la piazza d’onore alle spalle di Franco Morbidelli il primo podio in carriera in MotoGP, ‘vendicando’ il k.o. subito a Jerez quando era lanciato verso un altro secondo posto alle spalle di Fabio Quartararo. Il pilota del team Pramac è in ballottaggio con Johann Zarco per la seconda sella all’interno del team ufficiale della Ducati al fianco del già promosso Jack Miller, attualmente il miglior pilota della casa di Borgo Panigale in classifica piloti senza considerare il leader Andrea Dovizioso che ha già ufficializzato che non rinnoverà il contratto in scadenza con la Ducati al termine del 2020.

MotoGP | Lorenzo: il no alla Ducati e il gemello Bagnaia

I vertici degli uomini in rosso hanno prolungato l’attesa per la decisione definitiva a Barcellona, ovvero l’evento che completerà questa seconda tripletta del calendario 2020 dopo i due round a Misano. È ovvio, comunque, che dopo il secondo posto di domenica Bagnaia ha lanciato un segnale che non può passare inosservato agli occhi di Luigi Dall’Igna, Davide Tardozzi e Paolo Ciabatti.

MotoGP | Bagnaia: “Credo di meritarmi un otto per questo GP”

Quest’ultimo ai microfoni di Sky Sport MotoGP ha dichiarato che: “Bagnaia domenica ha corso una gara strepitosa reduce da un infortunio che gli causa ancora dei fastidi al ginocchio come testimonia la stampella presa in mano una volta sceso dalla sella. Oggi ha svolto una sessione di test ridotta e ora farà due giorni di fisioterapia a casa in vista del prossimo weekend. Con la prestazione dello scorso fine settimana ha fatto un passo importante nella giusta direzione che porta verso il posto all’interno del team ufficiale per il 2021″.



Go to Source

Commenti l'articolo