MotoGP | Dovizioso, pochi sbocchi di mercato

Formula 1 Sport

[Rassegna stampa] – La stagione senza Marc Marquez e con il titolo iridato realmente alla portata, grazie anche alla continuità di risultati che sembra mancare a molti rivali, potrebbe essere l’ultima in MotoGP, almeno per il momento, per Andrea Dovizioso. Il forlivese, che a fine anno lascerà la Ducati, fatica infatti a trovare un ingaggio in un altro team, essendo le selle principali tutte occupate.

MotoGP | Dovizioso e Ducati: pace e lavoro per il titolo

Dovizioso, quale futuro? In Honda ostacolo Puig Suzuki col nodo 2022
[…] in questo momento, sono davvero molte le possibilità che Andrea nel 2021 rimanga a piedi, dopo avere annunciato a Zeltweg l’addio alla Ducati, anticipando di fatto la volontà di Borgo Panigale di mettere fine a un rapporto che durava dal 2013 per puntare sui giovani e risparmiare notevolmente sul piano ingaggi. A piedi, però, non significa che smetterà di correre […] reinventarsi, almeno per un anno, come collaudatore. A oggi, l’unica opportunità per correre a tempo pieno nel 2021 sarebbe l’Aprilia, con Noale però ad aspettare il ricorso davanti al Tas di Andrea Iannone, che il 15 ottobre saprà se potrà o meno rientrare nei giochi […]. Ma al di là del tema ingaggio, quello che a Dovi preme di più è il discorso legato agli investimenti pesanti che l’Aprilia (e quindi il Gruppo Piaggio) dovrebbe fare per provare a fare un salto di qualità decisivo nell’immediato futuro.
Per il resto, tranne la Ktm […] con tutte le altre Case c’è stato qualche tipo di contatto e scambio di informazioni. «Io sto provando a spingere con la Honda per avere Andrea come collaudatore» ha ammesso Lucio Cecchinello. E tutti sanno quanto la Casa di Tokyo avrebbe un disperato bisogno di un pilota come lui per provare mettere a posto una RC213V che senza Marc Marquez viaggia regolarmente nelle ultimissime posizioni […] Oltretutto, alla Honda conoscono bene le qualità di Andrea, che ci ha corso in tutte le categorie dal 2002 al 2011 e che quando ha indossato la tuta del team interno Hrc (2009-2011) con Dani Pedrosa e poi Casey Stoner, ha contribuito molto allo sviluppo. In questo caso, però, pare che il freno a una possibile operazione sia costituito da Alberto Puig, il team manager che non si sarebbe dimenticato il no di Andrea nella trattativa dell’estate 2018.
In Yamaha devono ancora decidere cosa faranno con Jorge Lorenzo […] Dopo aver pensato a un ritorno con la Ducati, si dice che Jorge dovrebbe tornare in moto nel test riservato ai collaudatori a Portimao, e intanto starebbe parlando per vedere se proseguire l’accordo. Anche se a Iwata in questo momento stanno aspettando la definizione dei budget per il prossimo anno prima di capire in quale direzione muoversi.
Quanto alla Suzuki, il nodo del contendere alla fine è sempre lo stesso: arriverà nel 2022 il team satellite? Una domanda alla quale Davide Brivio non avrà risposta per i prossimi mesi. Anche in questo caso Dovi piace […] ma finché non si saprà se Hamamatsu avrà intenzione di raddoppiare…
Paolo Ianieri, La Gazzetta dello Sport



Go to Source

Commenti l'articolo