MotoGP | Interviste top-3 GP Andalusia 2020: Quartararo, Vinales, Bagnaia

Formula 1 Sport

Sul circuito di Jerez è stato ancora una volta Fabio Quartararo a conquistare la pole position. Il pilota francese, alla sua seconda partenza al palo nel 2020 in due GP, ha preceduto – in sella alla sua Yamaha M1 del team Petronas – il futuro compagno ufficiale nel team ufficiale di Iwata Maverick Vinales. Terza piazza per un ottimo ‘Pecco’ Bagnaia sulla Ducati Pramac, capace di precedere Valentino Rossi sull’altra M1 ufficiale. I primi tre hanno parlato ai microfoni di Sky Sport MotoGP.

Fabio Quartararo (1°, Yamaha Petronas): “Oggi è stato una qualifica molto difficile. Non mi sentivo veramente bene. Il feeling con la moto è buono per il passo gara, ma per la qualifica era molto difficile. Sono molto contento di aver fatto questa pole perché non pensavo di essere primo. Mi sarei aspettato secondo o terzo, non primo. Ma sono veramente contento”.

Maverick Vinales (2°, Yamaha): “Peccato essere andati sulla parte verde della pista. Il giro era molto buono. Ho anche trovato Pol Espargaro a terra in curva, quindi ho dovuto rallentare molto il giro prima. Sono molto soddisfatto. Abbiamo fatto un bel passo in avanti rispetto allo scorso GP. Ora dobbiamo pensare alla gara, mi sento molto bene”.

‘Pecco’ Bagnaia (3, Ducati Pramac): “Sono felice. Lo scorso weekend la prima fila era saltata per la caduta di Rins nel curvone, che mi aveva costretto a frenare. Questa volta invece ci siamo riusciti. In qualifica si porta tutto al limite anche oggi alla prima curva, forse per inesperienza, ho staccato oltre ogni limite e per poco non cadevo. Devo però dire che sono molto contento. Stiamo facendo un ottimo lavoro soprattutto sul passo gara. Ci siamo concentrati solamente su quello e abbiamo fatto un gran passo in avanti rispetto allo scorso weekend. Sono molto contento”.



Go to Source

Commenti l'articolo